Mario Schifano
 

Mario Schifano


Conosciuto universalmente con lo pseudonimo di "Pittore Puma" (attribuito all'artista da Goffredo Parise), Mario Schifano è stato uno dei maggiori interpreti di una particolare rivisitazione Pop Art, e sicuramente uno dei più grandi artisti italiani nella scena internazionale degli Anni Sessanta. Potremmo arrivare a definirlo l'Andy Warhol italiano per il suo animo ribelle e graffiante. Non a caso lo pseudonimo sta a indicare simboleggiare proprio un piccolo puma, che non lascia presagire la sua agilità e lo scatto repentino, ma che al tempo stesso lascia dietro di sè un'impronta nitida e misteriosa in tutta la sua straordinaria eleganza. Sicuramente, se volessimo riassumere in poche parole la vita artistica di Schifano, sarebbero questi i caratteri salienti che ne descrivono il carattere. 

Eccentrico e poliedrico, amante della bella vita e della sua Roma, Schifano nacque a Homs, nella Libia Italiana, nel 1934. Dopo la seconda guerra mondiale si trasferì nella Capitale, dove lavorò con il padre al Museo Etrusco di Villa Giulia. Fu proprio da questa esperienza che Schifano sviluppò la sua grande passione artistica, realizzando opere che risentivano spesso dell'Arte Informale. La sua prima mostra si svolse nel 1959. L'anno successivo inizia a collaborare con altri grandi artisti del panorama internazionale, come Mimmo Rotella, Giuseppe Uncini e Franco Angeli, conosciuti al Caffé Rosati (lo storico bar situato in Piazza del Popolo a Roma frequentato da nomi di fama mondiale come Pier Paolo Pasolini, Federico Fellini e Alberto Moravia). Partecipa alla Mostra Collettiva presso la Galleria La Salita nel 1960. 

Nel 1962, in occasione del suo primo viaggio a New York, ha occasione di frequentare la Factory di Andy Warhol ed entra in contatto con il massimo esponente della Pop Art americana e Roy Lichtenstein. Ma nella Grande Mela ha modo di sperimentare anche l'LSD, sviluppando una dipendenza da droghe che lo porterà ad essere definito da molti l'Artista Maledetto. 

Mario Schifano lega il suo nome anche al mondo della musica. Grazie alla collaborazione di Ettore Rosbock forma la band Le Stelle di Mario Schifano. Ma la sua passione per l'arte disegnata ebbe il sopravvento e, lasciato il gruppo, si dedicò si quadri senza però mai abbandonare completamente la passione per il cinema (nel 1968 realizzò tre lungometraggi a cui collaborarono tra gli altri anche Mick Jagger, Alberto Moravia e Carmelo Bene).

Schifano morì a Roma il 26 gennaio 1998, all'età di 63 anni, di infarto.

Opere

Prodotti

Serigrafia con cornice dell'artista Mario Schifano, pittore universalmente conosciuto con lo pseudonimo di Pittore Puma. L'opera d'arte misura 100 X 70 cm ed è realizzata in tiratura limitate (23/100).

Serigrafia e collage dell'artista Mario Schifano. Dimensioni 50 X 40 cm. Dimensioni della lastra 50,5 X 40,5 cm.

Opera del pittore puma Mario Schifano, la serigrafia materica è realizzata a smalto su carta. 

Opera del "pittore Puma" Mario Schifano, la serigrafia materica è realizzata a smalto su carta. 

Mario Schifano Opere

La vita artistica di Mario Schifano attraversa diversi stili. Se in un primo momento l'artista rimase affascinato dall'Arte Informale, portandolo a realizzare opere che erano contraddistinte dal rifiuto della forma, con il passare degli anni la sua tecnica si avvicinò sempre più al dipinto monocromatico. I suoi primi dipinti in cui l'artista applicava lettere e carte incollate gli permisero di raggiungere la fama. Prima di essere conosciuto a livello mondiale Schifano sperimentò i suoi celebri paesaggi anemici, in cui l'immagine paesaggistica veniva decomposta. 

La fine degli Anni Settanta videro un allontanamento dalla pittura per avvicinarsi di più al cinema, producendo pellicole indipendenti, o al mondo musicale (con il gruppo Le Stelle di Mario Schifano). Ma la sua passione per la tela ebbe la meglio. Affascinato dalla Pop Art di Andy Warhol, Schifano iniziò a lavorare a opere come cartelloni, scritte e loghi pubblicitari (famose le sue collaborazioni con Coca Cola e Esso). Grazie alla serigrafia Schifano riuscì a realizzare molte opere in pochissimo tempo, ottenendo ottimi risultati anche sotto il profilo economico. Tra le sue opere più famose di questo periodo ricordiamo le tele emulsionate (Paesaggi TV) dove riproponeva immagini televisive celebri rielaborando le scene solo con il colore. 

Punti vendita Mario Schifano

 
I NOSTRI SHOWROOM
Via Della Maglianella N° 127/131 (Zona Aurelio)
Via Appia Nuova N° 1240 B
(Di Fronte Ippodromo Capannelle)
06/66.41.41.41 - 06/66.41.41.42 I
INFO LEGALI
Tre P Ceramiche S.R.L. © 2021 -
P.I. 01297311001 - C.F. 04749100584 - 
Note legali -  Privacy Policy -  - Cookie Policy
I NOSTRI ORARI
I nostri showroom sono aperti dal lunedì al sabato

Maglianella: 8.30-13.00 - 15.30 - 19.30
Appia: 9.30 -13.00 - 15.30 - 19.30
PARCHEGGIO INTERNO