News>Le novità 2018 di Scavolini

Le novità 2018 di Scavolini

Richiedi preventivo
Le novità 2018 di Scavolini

Scavolini ha presentato al Cersaie 2018 di Bologna, le ultime novità nel settore delle cucine.

Collezioni diverse tra di loro nello stile, ma ognuna delle quale progettata per rispondere in modo esclusivo alle esigenze abitative contemporanee. Classiche o dallo stile moderno, le nuove cucine Scavolini si contraddistinguono per funzionalità, cura nei dettagli ed elevato grado di personalizzazione. Tra le novità esclusive del 2018 i progetti cucina realizzati dall’azienda con il noto marchio della moda Diesel, che si connotano per il modo con cui interpretano gli ambienti domestici, considerati come luogo intimo ma allo stesso tempo sociale. Le cucine Diesel Open Workshop si pongono come obiettivo di unire insieme atmosfere accoglienti con un design di ispirazione industriale.

A tal fine si pone attenzione alla scelta dei materiali e delle texture, al fine di dare vita a geometrie semplici e accattivanti. Fa parte della collaborazione con Diesel, il sistema Stock Rack, composto da una struttura metallica modulare, che presenta un mix di pieni e vuoti, variamente configurabili, dallo stile metropolitano messo in risalto dalle nuance opache, che aiutano a rendere l’ambiente confortevole e armonioso. Il metallo è il protagonista delle cucine Diesel Open Workshop, presente nei profili delle prese maniglie, nei sostegni e nel telaio in alluminio che circonda le ante di vetro e che aiuta a dare vita a effetti scenici e stilistici inediti. Elementi distintivi della collezione sono: il profilo in alluminio inserito su tutta la lunghezza della presa maniglia delle ante di basi e colonne e la diamantatura sui bordi del piano e le placchette con finitura in metallo sugli spigoli.

Cucine Scavolini Exclusiva e Mia by Carlo Cracco

Le cucine Scavolini Exclusiva si connota per il suo stile di impostazione classico ma reinterpretato con un concept contemporaneo.

La collezione ideata da Vuesse è formata da una gamma di arredi versatili e combinabili tra di loro che permettono di dare vita a cucine lineari, a isola o a penisola. La particolarità della linea si ritrova nella presenza di un capitello dorato o cromato di 15 cm, su armadiature e pensili e nelle maniglie ovali delle ante.

Tecnologica, professionale e con giochi di contrasti, la cucina Mia by Carlo Cracco, si propone come versione domestica di una cucina professionale.

Esteticamente di impatto, contrappone la solidità e la freddezza della finitura acciaio dell’area operativa, delle zone lavoro e degli elettrodomestici, con le calde tonalità degli arredi e delle ante, dando vita a un sistema cucina che non passa inosservato. Effetto che si può notare nella versione con isola, formata con un unico blocco in acciaio, con zone cotture e lavaggio integrate e di una struttura sospesa che nasconde la cappa e la piattaia. Inoltre, davvero elegante, la boiserie con schienali attrezzati con utensili e accessori disegnati per questo esclusivo modello. Le novità di questa cucina sono date dalla presa maniglia in metallo a incasso di 25 cm, installata in orizzontale sulle basi e in verticale sulle colonne e dalla possibilità di rendere più confortevole i piani di lavoro scegliendo una base da 80 cm di altezza e uno zoccolo da 7 cm.

Cucine Carattere e Nendo

Le ultime collezioni cucine Scavolini comprendono anche sistemi dalle linee essenziali, ma che sanno ben combinare insieme funzionalità ed eleganza, come nel caso della linea Carattere. L’anta telaio dalle proporzioni classiche e le forme pulite di ispirazioni contemporanea rappresenta la peculiarità di queste cucine, proposte in due modelli, uno con la nuova maniglia che sembra imprimere un segno grafico sull’anta e uno con presa integrata che valorizza l’architettura della cucina.



Il sistema cucine Carattere è formato da elementi modulari, offre una vasta gamma di combinazioni, anche a livello cromatico ed è destinato a valorizzare qualsiasi tipo di spazio grande o piccolo. Inoltre, consente di personalizzare la cucina con una cappa allineata ai pensili, con mensole sostenute da tiranti agganciati al soffitto o schienali luminosi in vetro. Chi ama lo stile minimal apprezzerà le cucine di Nendo. Scavolini ha realizzato sistemi cucine in collaborazione con lo studio giapponese Nendo, composti da mensole e contenitori che offrono una grande libertà progettuale e si connotano per le loro linee essenziali. Infine, una delle ultime collezioni Scavolini è la cucina Qi, con monofinitura, composta da contenitori che possono essere utilizzati come pensili se inseriti su delle mensole oppure come base per il piano cottura o il lavello.

Scavolini