News>Pavimento antibatterico? C'è la linea PROTECT

Pavimento antibatterico? C'è la linea PROTECT

Richiedi preventivo
Pavimento antibatterico? C'è la linea PROTECT

Affinché una casa sia sana, ben protetta e sicura da vivere nessun dettaglio dev'essere lasciato al caso. E per essere certi che il proprio nido sia sempre perfettamente igienizzato e a prova di microbi, scegliere un pavimento antibatterico può davvero fare la differenza. Quelli della linea PROTECT di Cotto d'Este permettono di vivere le superfici della casa e i vari spazi che la compongono in massima libertà, senza mai doversi preoccupare troppo che possano in qualche modo essere nocivi per la salute. Queste superfici antibatteriche sfruttano la tecnologia Microban® che crea, se vogliamo, una sorta di scudo agli ioni d'argento attorno al rivestimento vero e proprio. Lo strato invisibile che avvolge il prodotto ceramico è in grado di eliminare il 99,9% dei batteri che generalmente si annidano sulle superfici dei pavimenti, il che sta a significare che le performance di questi rivestimenti sono davvero eccellenti e superiori, come se non bastasse, agli standard della categoria.

Un pavimento sempre pulito dall'eccellente resa estetica

Il fatto che garantiscano alte prestazioni in termini di igiene non significa, come si potrebbe pensare, che i pavimenti antibatterici della linea PROTECT pecchino sul piano della resa estetica. Anzi, tutt'altro. Oltre a proteggerci dai batteri e ad essere a prova di usura e condizioni climatiche, questi rivestimenti sono assolutamente imbattibili dal punto di vista del design. Sono peraltro declinati in tantissime varianti, ragion per cui l'assortimento di proposte è veramente ampio e variegato e adatto, soprattutto, a diverse tipologie di ambiente e di arredamento. Il pavimento Lithos della linea PROTECT, ad esempio, emula alla perfezione il fascino senza tempo della pietra e dei marmi più pregiati. Due materiali apparentemente slegati e indipendenti l'uno dall'altro che si fondono, tuttavia, in un mix materico senza precedenti, tutto da vedere e da toccare. Vanity è invece una superficie in ceramica che rende omaggio all'intramontabile eleganza del marmo, candidandosi in questo modo ad essere la scelta ideale per chiunque sogni di conferire un tocco classico al proprio living. Woodland esplora, ancora, le mille sfaccettature del legno, riproducendone striature e venature in modo pressoché perfetto.

Vanity

La cura dei dettagli rende i pavimenti antibatterici unici nel loro genere

Sono antibatteriche anche le superfici della gamma Cement Project che, come suggerisce il nome della linea, strizzano l'occhio alla sofisticata freddezza del cemento, il materiale più amato dai cultori del minimalismo e di quello stile loft che sta spopolando in ogni dove. Wonderwall è invece una soluzione decorativa pensata per chi desidera oltremodo che la propria casa sia dotata di una spiccatissima personalità. È la finitura perfetta per chi ama osare ed infrangere le regole e sogna, di conseguenza, che il proprio pavimento sia anticonformista al massimo. Elegante e contemporaneo è poi Limestone, anch'esso ispirato al meraviglioso mondo della pietra e caratterizzato da un'impressionante cura dei dettagli. Citiamo, infine, il pavimento antibatterico Cadore che ricrea in modo perfetto la bellezza rustica dei legni usati per gli chalet di montagna.

Limestone

Woodland

Cotto d'este